WINE DESIGN: capire il vino con l’infografica

capire-il-vino-con-l-infografica

In questi giorni stiamo lavorando alla stesura finale della “Guida affettuosa al piacere del vino” di Barbara Summa e, di conseguenza, anche sulla grafica e sul design del libro. In quanto affettuosa,  l’impatto visivo ed emotivo dello stile ha una sua importanza; e in quanto guida, deve appunto guidare, essere chiara e immediata.

Negli ultimi mesi, oltre ad immergermi nella lettura di articoli e libri sul vino e sulla degustazione (la cosa bella dell’editor è che non smette mai di studiare), ho cercato di capire come rendere immediati e chiari alcuni concetti e informazioni. E, come faccio di solito in questi casi, ho creato una board dal titolo Wine Design: capire il vino con l’infografica su Pinterest mia fonte inesauribile di esplorazione, ispirazione e concentrazione.

Ecco qui di seguito alcune delle cose che mi sono piaciute.

1. La mappa dei vini

Una delle materie più indigeste a scuola in genere è la geografia. A nessuno piace  mandare a memoria nomi di regioni, città, fiumi e montagne, eppure se guardassimo un po’ di più gli atlanti e meno i lunghi testi senza figure dei libri, ne sapremmo tutti di più. Ancora meglio, se avessimo la possibilità di girare a piedi per i vari paesi, legando i nostri ricordi ai paesaggi che incontriamo, di sicuro potremmo citare a memoria anche i minimi dettagli. Quindi mi lascio ispirare da una mappa dei vini da percorrere di degustazione in degustazione, che in più ha la chiarezza cristallina del grafo del Metro, ed evoca invevitabilmente Parigi.

 

wine map of france

Metro Wine Map of France via DeLong wine

2. Le basi della degustazione: a beginner’s guide to wine

Cosa deve sapere un aspirante esperto di vini? La risposta vera sarebbe “un’infinità di cose”, ma visto che da qualche cosa si deve partire, che sia almeno l’ABC. Da come leggere l’etichetta, alla temperatura giusta, al bicchiere adatto, al concetto di terroir fino agli aromi.

wine aromas

A Beginner’s guide to wine via Business Insider

3. Tutto in un bicchiere

In un bicchiere di vino si può sentire di tutto, ma cosa dovremmo sentire davvero? Di questa immagine mi piace la pulizia, il colore, la font. E anche lo chardonnay.

chardonnay

Art for wine lovers via Etsy 

4. Bere e mangiare: la coppia perfetta

Abbinare il vino giusto ad un piatto per esaltare il sapore di entrambi è una delle cose più difficili, perché in ognuno ci sono tante e diverse componenti che si combinano fra di loro. Eppure da qualche parte bisogna cominciare e sono tantissime le infografiche che vano dal generale al particolare (ne ho trovata una che abbinava al giusto vino i singoli flavour dei muffin). Qui ve ne propongo due, uno generalissimo, l’altro così dettagliato che al primo impatto fa quasi paura (ma poi, al contrario, può rivelarsi utilissimo).

best matching wines

Come abbinare vini e piatti via Finedininglovers

 

wine chart

How To Sound Like You Know About Wine in one handy chart via buzzfedd

5. E ultimo ma non ultimo, un libro con gli odori  (extra Pinterest)

Avete presente quando rimanete talmente affascinati da un dettaglio da non accorgervi dell’essenziale? Ebbene a me è successo con  un libro sul vino scoperto tramite Brainpickings (un’altra delle mie irrinunciabili fonti di ispirazione). Sono stata così colpita dalle immagini e dalla grafica che solo quando lo avuto davvero tra le mani mi sono accorta che era un libro con gli odori (per me la seconda esperienza del genere dopo Geronimo Stilton lo confesso) nonostante il titolo recitasse a grandi lettere Scratch and sniff. Purtroppo gli odori sull’ebook non ci sono, e questo  è per un grande cruccio. L’unica consolazione, in compenso, è che gli odori, per la loro natura volatile, erano appena percepibili già alla consegna del libro, e dopo un giorno erano svaniti del tutto. Ma niente mi toglie dalla testa che prima o poi li avremo eccome i libri digitali sensoriali, e allora ci sarà da sbizzarrirsi.

 

winescratchsniff
The Essential Scratch and Sniff Guide to Becoming a Wine Expert (public library) by Richard Betts, illustrated by MacNaughton and designed by Crystal English Sacca

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *